Marotta: “I tifosi fuori? Ho visto piangere famiglie intere, è un fatto grave”

Beppe Marotta, amministratore delegato dell’Inter, ha parlato ai microfoni di Sport Mediaset. Queste le parole del dirigente nerazzurro:

“Derby di Milano ai quarti di finale di Champions League? Direi che sarebbe emozionante e anche suggestivo. Però in questo momento bisogna solo celebrare il lavoro di Simone Inzaghi insieme ai suoi ragazzi per aver centrato questo traguardo di grande prestigio che mancava all’Inter da 12 anni. Dire che corona il duro lavoro fatto in questi anni. Adesso non ci resta che vedere il sorteggio”.

Marotta ha anche parlato della scena poco piacevole dei tifosi interisti rimasti fuori dallo stadio durante Porto-Inter a Oporto: “Ringrazio tutti i supporter presenti in Portogallo. La nostra società è vicina ai migliaia di tifosi che non sono riusciti ad entrare allo stadio nonostante il biglietti in possesso. Ci siamo già mossi parlando con la UEFa per capire quello che è successo prima del match. Lo ritengo un fatto molto grave e non deve mai più ripetersi, fa male il cuore vedere i bambini piangere e le famiglie intere fuori dallo stadio. E’ una situazione di un disagio profondo”.

Infine aggiunge: “Come ho già detto prima, questo passaggio è merito del mister e dei ragazzi. Inzaghi in questi giorni ha subito critiche che ritengo ingiuste”.

Fonte – Sport Mediaset