HomePrimo PianoZhang: "Orgoglioso di questa Inter. Istanbul? Non ne parlo per un motivo"

Zhang: “Orgoglioso di questa Inter. Istanbul? Non ne parlo per un motivo”

pubblicato il

Steven Zhang non nasconde la sua felicità. Il presidente dell’Inter ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria dei nerazzurri contro la Fiorentina in finale di Coppa Italia:

“Da quando sto all’Inter si tratta del quinto trofeo. Questo mi rende molto orgoglioso, anzi sono orgoglioso di questa squadra, dei ragazzi e di tutto quello che è stato fatto in questi anni. Ringrazio lo staff, la dirigenza e il tecnico. La famiglia Moratti? E’ nel cuore di tutti i tifosi interisti e sono molto contento di poter inseguire il loro record”. 

Zhang continua: “Quanto ci credo alla vittoria in finale di Champions? Mi sono italianizzato, quindi la cultura italiana me lo ha insegnato, di conseguenza non parlo di quella partita. Sette anni in Italia e abbiamo fatto tante finali e troppi bellissimi risultati. Vincere aiuta a vincere, specie in Champions League. L’Inter? Squadra coraggiosa. Siamo un club coraggioso sia nello sport che nella vita. Futuro Inzaghi? Grandissimo merito di Simone, grandissima parte la sua per questi trofei e per la finale di Champions League. Siamo molto orgogliosi di continuare con lui, nessun dubbio su questo. Il mercato? E’ normale che ci siano le difficoltà, ma il nostro programma per il mercato non cambierà: vogliamo migliorare questa squadra. Sono sicuro che a fine mercato l’Inter sarà più forte e competitiva in tutte le competizioni”.

ti potrebbero piacere

Serie A, dove vedere Atalanta-Inter? Tutte le soluzioni

L’Inter di Simone Inzaghi farà visita a Bergamo all'Atalanta dell’ex Gian Piero Gasperini nell’undicesima giornata di...

Montolivo punge Barella: “Non lo vedo titolare nei top d’Europa”

Nel suo intervento a DAZN sui calciatori dell'Inter, l'ex Milan e Fiorentina, Riccardo Montolivo, non usa...

Inter-Roma, le formazioni ufficiali: queste le scelte di Inzaghi

L’Inter di Simone Inzaghi ospiterà la Roma dell’ex José Mourinho nella 10' giornata di Serie A...